Lunedì, Ottobre 20, 2014
   
Text Size
Banner
Banner

Spot

La migliore direzione di provenienza del vento per praticare facilmente il kitesurf, si verifica quando questo soffia leggermente obliquo dal mare. Nella maggior parte dei casi, negli spot del litorale Laziale, i venti migliori per praticare il kitesurf, sono quelli provenienti da Nord Ovest a Est-Sud Est e agli spot del lago di Bracciano prevalentemente da Nord Ovest a Nord Est. Dopo aver individuato il punto cardinale da cui proviene il vento, con rilevazioni sul posto oppure con l’aiuto delle stazioni meteo on line, si potrà scegliere lo spot in cui trovare le condizioni migliori. Infatti spostandosi lungo la costa, si possono trovare spiagge con un’esposizione diversa e quindi con una direzione di provenienza del vento differente. Con l’esperienza o se necessario con i consigli di un esperto, si arriverà a preferire uno spot rispetto ad un altro, per trovare diverse condizioni del mare o una maggiore intensità del vento. In questa pagina ci sono alcune preziose indicazioni riguardanti gli spot di Roma, Lazio e Toscana, frequentati dagli appassionati del Kitesurf.

LITORALE LAZIO NORD

AAA
 

Marina S.Nicola

Spot

Lo spot offre ottime condizioni che permettono di uscire in mare quasi tutto l’anno. Qui si esce molto bene con il Ponente (Ovest) proveniente side-side on shore mure a dritta, di intensità media tra i 12 e i 18 nodi. Nella bella stagione spesso soffia fino al tramonto  e regala condizioni ideali per tutti.  Il Libeccio (Sud Ovest) entra side on shore mure a dritta. L’Ostro è on shore, lo Scirocco side on shore mure a sinistra e il Maestrale, che entra side-side off, risulta molto rafficato e non sfruttabile. Fuori stagione, a volte con il Ponente-Maestrale (Ovest-Nord Ovest) e quasi sempre con il Libeccio o lo Scirocco, i più esperti si cimentano surfando le magnifiche onde, che si formano in corrispondenza della secca davanti al rudere del bunker. Porre molta attenzione al frangiflutti semi sommerso posizionato di fronte allo stabilimento Mini Beach. Attenzione alle multe in mancanza del ticket per il parcheggio.Marina di San Nicola si trova sulla Statale Aurelia al Km 34°, tra Passoscuro e Ladispoli.

 

Sant'Agostino

Spot

Con lo Scirocco (Sud Est) e l’Ostro (Sud) è un paradiso per tutti. La foce del fiume Mignone, è lo spot ideale per fare pratica o per provare nuove manovre. Il fondale basso e sabbioso consente di esercitarsi per il rilancio dall'acqua. Spesso se altrove l'intensità è debole, qui il Santo fa il miracolo ripagando il piccolo sacrificio del tragitto più lungo con una maggiore intensità del vento. Con direzione Sud Est in genere il mare è calmo ma il vento risulta essere rafficato. Con il Sud il vento è costante ma il mare può essere mosso soprattutto a riva. Con le mareggiata si formano bellissime onde sulla secca un miglio a largo. Il Numero di telefono, a pagamento, della centralina di rilevamento del vento (in m/sec), installata sul posto è 89906858 memorizzalo subito!!!! Attenzione ai bagnanti, molto numerosi durante la bella stagione.Percorrere l’autostrada Roma–Civitavecchia fino alla fine. Allo stop girare a sin. proseguire fino a prendere la prima svolta a destra e seguire le indicazioni per bagni S.Agostino.

 

LITORALE LAZIO SUD

AAA
 

Castelporziano (Ostia) 1° - 2° Cancello

Spot

Con lo Scirocco, l'Ostro e il Maestrale , questo spot offre ottime condizioni. La spiaggia è ampia e il fondale è sabbioso. Le direzioni sono side shore mure a sinistra con lo scirocco, side on shore  con l'Ostro, side shore mure a dritta con il Maestrale. Con tendenza da Sud si alza il mare, ma vista la presenza di numerose secche, le onde risultano essere irregolari.  Durante l’estate  il Ponente termico, rimane spesso di debole intensità. A causa della presenza massiccia di bagnanti, i kiters si concentrano nei 100 m sulla destra, dove c’è una zona regolamentata, adibita al kitesurf. Prestare attenzione ai numerosi paletti e alle strutture fisse presenti sulla spiaggia. Si verificano  frequentemente furti nelle auto. Da Roma per raggiungere il 1° e 2° cancello, percorrere la Cristoforo Colombo fino ad Ostia e poi la litoranea in direzione Anzio oppure la Statale Pontina uscendo per Torvaianica, ad incrociare la Litoranea in direzione Ostia.
 

 

Torvaianica

Spot

La caratteristica di Torvaianica è la sua spiaggia ampia e priva di scogli dove gli appassionati di Roma Sud, accorrono specialmente quando soffia lo Scirocco e il Maestrale. Quando il vento tende a provenire da Sud il mare, a causa della la presenza di numerose secche, diventa molto irregolare e impegnativo fino a risultare impraticabile. Su questo tratto di litorale si susseguono spiagge libere e stabilimenti balneari con bar e rimessaggi. Il punto più frequentato in cui uscire è l'Acquarius un circolo nautico con parcheggio e rimessaggio aperto tutto l’anno. Durante la bella stagione il vento termico non ha un’intensità di rilievo. Attenzione alla corrente e allo shore-break con vento forte e mare mosso. Problemi di viabilità e parcheggio durante i week-end estivi. Percorrere la Statale Pontina uscendo per Torvaianica, fino ad incrociare la Litoranea.

 

Foce verde

Spot

Foce Verde si trova al centro di una grande insenatura che inizia a Torre Astura e finisce a S. Felice Circeo. Spostandosi di pochi chilometri o anche di poche centinaia di metri, in base alla direzione del vento è possibile trovare le condizioni ottimali, scegliendo il punto migliore in cui entrare in acqua. Foce Verde è uno spot rinomato per il Ponente e il Maestrale di perturbazione e nella stagione estiva il vento termico da Ovest regala condizioni ideali per tutti. Con le perturbazioni, l'uscita è consigliabile solo agli esperti. Infatti in queste giornate, le onde possono avere un'altezza considerevole soprattutto al largo. Dopo le mareggiate da Libeccio e da Scirocco, con il Maestrale forte Foce Verde diventa uno spot eccellente per i wave riders. Si esce in prossimità del Bar New Caledonia con vento rafficato e onda formata a riva, oppure quando il vento inizia a girare più da terra ci si sposta presso il Bar Alta Marea o più avanti al Banana Beach. Foce Verde non funziona con venti da Est-Sud Est. Prestare attenzione allo shore-break ai frangi-flutti e alla corrente. Per raggiungere lo spot percorrere la Pontina ed uscire per Borgo Sabotino (centrale nucleare) poi proseguire dritto

 

Salto di Fondi

Spot

Con venti provenienti da Ovest e Nord Ovest dalla Primavera inoltrata fino alla fine dell'Estate, lo spot offre le migliori condizioni del litorale. Nella stagione estiva infatti con presenza di alta pressione, dal primo pomeriggio fino al tramonto il vento termico regala condizioni ottime per principianti ed esperti. Le giornate migliori durante il resto dell’anno, si hanno con vento proveniente da est. I fondali sono sabbiosi e non sono presenti particolari pericoli. Condizioni più impegnative, si possono trovare quando il mare si muove e forma onde ottime per il wave riding. Lo spot è molto frequentato dagli appassionati locali e non presenta particolari pericoli. Da Roma prendere la Pontina, quindi proseguire fino al bivio per Terracina e qui svoltare a destra. Lo spot si trova al 3° km della Via Flacca, subito dopo Terracina in – Gaeta. Arrivati sul posto fermarsi presso il distributore della Esso.

 

Vindicio

Spot

Vindicio è uno dei migliori spot della costa laziale anche perchè ben regolamentato dal Comune e dalla Capitaneria Porto. Da Maggio a Settembre il vento termico proveniente da Ovest, offre un'intensità e una frequenza che lo rendono adatto a tutti. Dal primo pomeriggio, il vento rinforza notevolmente per effetto della presenza dei Monti Aurunci.  Da maggio fino ai primi di settembre, Vindicio offre una notevole frequenza di giornate ventose. Anche durante l'Inverno lo spot è apprezzato con il Grecale e la Tramontana. Il fondale è sabbioso e non presenta particolari pericoli quindi lo spot e adatto anche ai principianti. Attenzione alla scarsa disponibilità di parcheggi durante l’Estate e nei week-end. Da Roma percorrere la Pontina fino al bivio per Terracina e proseguire lungo la Via Flacca. Dopo aver superato Sperlonga e Gaeta, arrivare a Formia. Da qui seguire l'indicazione per Vindicio. Lungo la spiaggia ci sono molti  stabilimenti oltre ad alcuni  centri kite e windsurf.

 

TOSCANA

AA
 

La Giannella

Spot

Con  la  Tramontana (Nord)  è difficile trovare un posto valido per uscire al mare vicino Roma. La Giannella, anche se distante, rimane uno dei migliori. Con questo vento e anche con direzione Nord-Nord Est  il mare non è mosso, sui rinforzi si osserva qualche piccola onda a riva. L'uscita con questo vento mette a dura prova kiters e attrezzature per il freddo e per l'intensita del vento che può raggiungere facilmente i 30 nodi. Direzioni di  provenienza side shore mure a dritta o side-side on shore. In questo caso con vento più rafficato. I punti migliori dove uscire sono lo stabilimento Nettuno, oppure alla foce del fiume. Lo spot è molto frequentato dai locals Toscani ma si incontrano i soliti agguerriti kiters laziali di Roma Nord. Il fondale è sabbioso. Attenzione agli autovelox sull’Aurelia e alle multe per divieto di sosta. Lo spot non lavora con il Grecale.Percorrere la SS 1 Aurelia uscire ad Albinia. Proseguire e fermarsi al fiume oppure presso lo stabilimento suddetto.

   

Talamone

Spot

Il paese sorge su una rocca che domina l’incantevole baia, dove da Aprile ad Ottobre con l'alta pressione soffia quotidianamente un vento termico da Nord Ovest. Anche con le perturbazioni e negli altri mesi dell’anno, lo spot è comunque molto ventoso. Talamone è molto conosciuto per l’intensità e la costanza del vento ma anche perchè l’acqua si mantiene piatta fino al largo. Inoltre il fondale è basso per ca. 200 metri dalla riva e quindi si presta particolarmente alla pratica e all’apprendimento del kitesurf. Durante la bella stagione, la brezza del mattino consente agli esordienti di far pratica in condizioni ideali. Già dalla tarda mattinata, i rinforzi del vento oltrepassano facilmente i 20 nodi. Sul posto sono presenti alcuni centri kite con parcheggi per auto e camper. Ottime le strutture recettive e i ristoranti della zona. Attenzione al fondale basso e alle raffiche di vento. Da Nord e da Sud percorrere la Statale Aurelia, svoltare al bivio per Talamone e seguire le indicazioni per Fonteblanda.

   

LAGHI

aa
   

Vigna di Valle

Spot

Con la Tramontana (Nord) e il Grecale (Nord-Est), non è  consigliabile uscire al mare, ma è possibile uscire al lago di Bracciano in località Vigna di Valle. Qui questi venti rinforzano molto è possono oltrepassare facilmente i 30 nodi. Assolutamente sconsigliato per inesperti perché la direzione di provenienza è on shore o side on shore e il vento è rafficato. La spiaggia è di dimensioni ridotte e ci sono ostacoli pericolosi lungo tutto lo spot, quindi è vietato perdere il controllo o saltare vicino alla riva. In compenso il fondale è basso e sabbioso per ca. 50 metri, quindi non è un problema raggiungere un'opportuna distanza di sicurezza. In  acqua attenzione ai windsurf al fondale basso e al freddo intenso in Inverno. Da Roma prendere la Cassia bis, svoltare  per Trevignano-Bracciano e poi prendere per Anguillara. Da Anguillara in direzione Bracciano, svoltare a destra al bivio per Vigna di Valle.

   

Sponsor ufficiale Flying Zone: ARRIBA ARRIBA KITEBOARDING

Banner

FACEBOOK

Shop